Architetto Francesco D'Ercole

Lapides cordaque micant

Articoli

Lo Studio

Dal novembre 2003 è stato riaperto a Lecce lo studio D'Ercole, precedentemente attivo dalla fine del 1800 al 1978. Lo studio è stato presente nella città di Lecce sotto la guida prima dell'ing. Luigi D'Ercole (1868-1936), poi dell'ing. Francesco D'Ercole (1903-1978).
L’ing. Luigi D’Ercole si era laureato al Politecnico di Milano il 02/09/1892 in Ingegneria Industriale e il 28/08/1896 a Napoli in Ingegneria Civile.
L’ing. Francesco D’Ercole seguendo le orme del padre si era laureato al Politecnico di Milano in Ingegneria Civile il 13/12/1926.

ing. Luigi D’Ercole (1868-1936) ing. Francesco D’Ercole (1903-1978) Laurea in Ingegneria Industriale dell’ing. Luigi D’Ercole – Politecnico di Milano anno 1893 Laurea in Ingegneria Civile dell’ing. Luigi D’Ercole – Napoli anno 1896 Laurea in Ingegneria Civile dell’ing. Francesco D’Ercole – Politecnico di Milano anno 1926 Laurea in Ingegneria Civile dell’ing. Francesco D’Ercole – Politecnico di Milano anno 1926

Fino al 1930 lo studio era in via Corrado Capace a Lecce: successivamente ed ancora oggi si trova al primo piano di Palazzo Andretta uno degli edifici storico-artistici più importanti del centro storico della città e vi si conservano ancora all’interno parte dell’archivio, dei disegni, della biblioteca.

Atrio di palazzo Andretta - Lecce Atrio di palazzo Andretta - Lecce Atrio di palazzo Andretta - Lecce Palazzo Andretta: lo scalone Palazzo Andretta – Lecce: particolare dello scalone

Lo studio possiede disegni originali, carteggi, documentazione di moltissime opere realizzate dalla fine del XIX° secolo ad oggi

Lo studio D’Ercole – palazzo Andretta Lo studio D’Ercole – palazzo Andretta Lo studio D’Ercole – palazzo Andretta Lo studio D’Ercole – palazzo Andretta Lo studio D’Ercole – palazzo Andretta

Attualmente lo studio si occupa di restauro e consolidamento di edifici storici e vincolati, progettazione di interni, realizzazione di nuovi edifici civili, con particolare attenzione alla storia, alla stratificazione, alla tradizione, così come spiegato nella nostra Mission.